VIAREGGIO. Doppia squalifica per i fratelli Alessandro e Miko Bertolucci del Cgc, puniti con due turni di stop e sanzionati con 150 euro, dopo la sconfitta del Cgc per 3 a 2 a Bassano martedì sera con l’errore dell’arbitro Perrone, che non ha convalidato un gol su punizione di prima ad Alessandro Bertolucci determinante per il risultato finale della gara a favore dei veneti.

Le proteste dei giocatori viareggini sono state punite dai direttori di gara con queste squalifiche. Multa di 300 euro anche per il Cgc, in quanto tre tifosi, si legge nel comunicato della Lega hockey, hanno offeso gli arbitri mentre rientravano negli spogliatoi.

Cgc decimato quindi per il match di sabato con il Follonica al Palabarsacchi. La Lega hockey deve comunque intervenire per quanto riguarda le direzioni di gara, dato che per tutto il campionato molte sono state le proteste per gli arbitraggi giudicati non all’altezza.

Un’altra cosa da fare è rendere più chiaro anche il regolamento, perché in questo modo porta in più di una occasione all’errore l’arbitro. Martedì sera anche i commentatori i di Rai Sport 2, che trasmetteva in diretta la partita di Bassano, hanno ribadito l’errore di Perrone, ma responsabile è anche Barbarisi che non è intervenuto per aiutare il collega.

(Visitato 23 volte, 1 visite oggi)

IL PISA SI PRENDE LA FINALE DI COPPA ITALIA: L’ANDATA A POCHI GIORNI DAL DERBY COL VIAREGGIO

VOLLEY, SCATTA LA SQUALIFICA PER FENILI