PIETRASANTA. Lo scultore e pittore colombiano Fernando Botero  ha donato la sua opera “El Gato” in bronzo e del peso di oltre una tonnellata che ha fatto trasferire da Pietrasanta alla città di Medellín dove è nato il 19 aprile di ottanta anni fa.

L’opera, larga più di quattro metri ed alta quasi due, è stata collocata nella località di San Cristobal alla periferia della città. “È una delle mie migliori sculture” ha assicurato Botero, che si trova a Medellín assieme alla moglie Sofia Vari. La coppia arriva da Città del Messico, dove nel palazzo delle Belle Arti è stata inaugurata la maggior esposizione della carriera di Botero: 177 opere in totale in cui la particolare forma artistica la grassezza è esplorata in tutti i suoi aspetti.

Botero si trasferirà il 17 aprile a Bogotá dove parlerà della sua vita e delle sue opere in una conferenza insieme al direttore del quotidiano “El Tiempo” Roberto Pombo.

Successivamente il 17 maggio ad Assisi darà il via ad una tournè mondiale in cui presenterà 80 sculture, mentre Pietrasanta sarà lo scenario di una esposizione di sculture monumentale e di disegni su tela

(Visitato 26 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Arte botero el gato esposizione medellin mostra pietrasanta scultura

ultimo aggiornamento: 04-04-2012


IL VOLTO E LA CRUX DOLOROSA, BASSORILIEVI E PITTURA SU LEGNO

SEMENTI E ERBARIE PER LA GRANDE KERMESSE DI CAMAIORE