QUERCETA. Gli agenti di una volante del commissariato di polizia di Forte di Marmi in servizio la notte scorsa sulla via Aurelia, di fronte alla stazione ferroviaria di Querceta, si sono insospettiti al passaggio di un Bmw preceduto da un furgone.

Hanno controllato al volo la targa dell’auto e dall’operatore del centralino hanno avuto la conferma che era stata rubata a Capannori martedì.

Hanno così iniziato un inseguimento per cercare di bloccare l’auto, che però è riuscita a fuggire facendo perdere le tracce. Il furgone invece è stato abbandonato da due degli occupanti sulla via Aurelia in località Montiscendi. I due uomini che erano a bordo sono fuggiti a piedi dileguandosi nei buio fra i campi.

Anche il furgone era stato rubato: ad Ortonovo (La Spezia), da un cantiere edile. Il mezzo è stato poi utilizzato sicuramente per caricare del materiale rubato, non è da escludere in qualche magazzino del posto, visto che a bordo c’erano degli infissi, caldaie sempre nel cellophan, porte, tutto materiale destinato per essere collocato in appartamenti pronti per la consegna.

Il furgone è stato restituito dalla polizia al legittimo proprietario, mentre invece il materiale recuperato si trova presso il commissariato di Forte dei Marmi, dove chi avesse subito un furto può andarlo a recuperare.

(Visitato 18 volte, 1 visite oggi)

FAVORIVA LA PROSTITUZIONE, AI DOMICILIARI

ICHINO A SERAVEZZA PER PARLARE DI LAVORO. AD ACCOGLIERLO UNA CONTESTAZIONE