SI FINGEVA AMICO DI DE ROSSI, EX CALCIATORE DENUNCIATO PER TRUFFA

 VIAREGGIO. La squadra Mobile di Lucca sospetta che un ex calciatore di 31 anni originario del modenese, che ha militato in numerose squadre di C1 e C2, compreso il Pisa, si sia reso protagoniste di truffe nella Provincia di Lucca ed invitano così eventuali vittime a sporgere la prevista querela al fine di informare la Procura della Repubblica.

L’uomo è stato denunciato per truffa in quanto lo scorso 29 marzo si era presentato in una edicola della zona dell’Arancio a Lucca per fare ricaricare una carta Postepay per un ammontare di 500 euro. Al giovane edicolante aveva raccontato di essere un calciatore della Roma e di essere a Lucca per sottoporsi in ospedale ad una visita di controllo.

Aveva fatto finta, per sviare l’edicolante, di parlare al telefono con il capitano della Roma, Daniele De Rossi. Al momento di pagare però aveva presentato una carta di credito non valida.

Con una scusa si era allontanato dal negozio che sarebbe tornato a saldare il conto, ma è scomparso nel nulla e all’edicolante non è rimasto da fare che presentare la denuncia.

Nel corso delle indagini è emerso che una analoga truffa era stata consumata nei confronti di un’altra edicola a Marlia nel comune di Capannori, ma il sospetto è che la stessa cosa l’abbia potuta compiere in altri esercizi commerciali dell’intera Provincia, ecco perché chi fosse stato vittima di un fatto analogo deve presentare immediata denuncia.

Aggiornato il: 09-04-2012 17:55