LE BOTTEGHE ARTIGIANE IN VERSILIA - Eventi, Life Style Versiliatoday.it

LE BOTTEGHE ARTIGIANE IN VERSILIA

PIETRASANTA. Artigiani in primo piano: l’Assessorato alla Cultura lancia due iniziative interamente dedicate ai maestri della creatività. Sabato 12 maggio, alle ore 17, nel chiostro di Sant’Agostino, sarà presentato il volume “Le botteghe artigiane in Versiliastoria e tecniche della lavorazione artistica” a cura della direttrice scientifica del Museo dei Bozzetti Chiara Celli. Con questa iniziativa Pietrasanta s’inserisce nel calendario di Amico Museo, la campagna culturale promossa dalla Regione Toscana.

Si tratta di una vera e propria ricognizione sulle botteghe artigiane che hanno scritto l’identità artistica di Pietrasanta. La storia, gli strumenti di lavoro, i materiali, le modalità creative ed esecutive. Il volume offre un contributo all’approfondimento della tematica descrivendo una solida tradizione protesa al futuro, di cui il Museo dei Bozzetti rappresenta la testimonianza più viva. In appendice la raccolta di gessi di repertorio presenti nella collezione museale che completa il nuovo catalogo generale del Museo. Interverranno il sindaco Domenico Lombardi, il presidente di Artigianart Pietrasanta Adolfo Agolini, la curatrice Chiara Celli, la responsabile dei servizi museali della Provincia di Lucca Jessica Ferro, il critico d’arte Giuseppe Cordoni e Giovanni Padroni, ordinario di organizzazione aziendale e risorse umane, organizzazione dei beni culturali e ambientali dell’Università di Pisa.L’ingresso è libero.

Entrambi i volumi saranno presentati da Pacini Editore al Salone Internazionale di Libro che si apre oggi (10 maggio) a Torino.

Intanto si prepara un secondo evento dedicato agli artigiani. Dal 16 giugno al 1 luglio si terrà, infatti, “Homo faber”: una imponente rassegna espositiva nel salotto nobile della città. Gli artigiani esporranno le loro creazioni nel complesso di Sant’Agostino, in piazza del Duomo e a Palazzo Panichi. Fidati collaboratori dei più grandi artisti internazionali, questa volta saranno proprio loro i protagonisti assoluti della scena, mostrando tutta le loro abilità tecniche di esecuzione e la capacità, certamente unica, di alimentare questo dialogo così fecondo con artisti di ogni provenienza.

“In mostra ci sarà una ricca vetrina di realizzazioni artistiche – aggiunge il sindaco – per illustrare la varietà di materiali e di tecniche che caratterizza il nostro distretto artigianale. Nei mesi di giugno e di luglio, inoltre, in orari e giorni prestabiliti, i laboratori si apriranno al pubblico creando una sorta di museo territoriale diffuso”.

Scultura, design, mosaico, ceramiche, tecniche di lavorazione, materiali e una mostra fotografica accompagneranno il visitatore alla scoperta dello straordinario sistema creativo.

Il progetto “Memoria del Futuro – Homo Faber” è un’iniziativa del Comune di Pietrasanta in collaborazione con la Fondazione Centro Arti Visive che coordina l’organizzazione artistica, Artigianart Pietrasanta, Accademia di Belle Arti di Carrara e Regione Toscana.

 

(Visitato 27 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 10-05-2012 11:34