VIAREGGIO. Tanti campioni in campo per Stefano Borgonovo in un triangolare per beneficenza che ha visto la Nazionale Aiac (Associazione Italiana Allenatori di calcio), la Nazionale del Monte dei Paschi e le Vecchie Glorie del Viareggio.

Fra i giocatori presenti, Filippo Inzaghi, Gattuso, Zambrotta, Oddo, Peruzzi, Grosso, Zambrotta. Superpippo ha realizzato una tripletta: “Ho sempre voglia di giocare, ma non ho ancora deciso cosa farò ancora. Ho partecipato volentieri ad una iniziativa di questo genere, perché Borgonovo oltre che essere un mio amico dà a tutti noi una carica immensa e quindi una partita per lui l’ho giocata volentieri”.

In campo a Viareggio in pratica c’era la difesa che ha vinto i Mondiali in Germania e se Marcello Lippi non fosse andato in Cina per questa nuova esperienza professionale, iniziata con una vittoria, sarebbe stato presente, perché aveva già dato la sua conferma.

Gattuso smentisce le voci che lo vogliono accostato alla Lazio: “Non ho deciso nulla, la priorità è una esperienza all’estero”. Gianluca Zambrotta ha fatto i complimenti alla Juve e al Napoli per i successi ottenuti: “Ai bianconeri per il campionato e agli azzurri per la Coppa Italia”.

Marco Materazzi spera in un rilancio dell’Inter: “Spero che torni ai livelli che le compete”. Ha parlato anche Fabio Grosso, rigorista mondiale in Germania: “Faccio i complimenti a mister Lippi per il debutto vincente in Cina nella sua nuova avventura. Sono contento di essere venuto a Viareggio per questa iniziativa benefica”.

Contento il presidente del Viareggio, Stefano Dinelli, che ha organizzato la manifestazione: “Ringrazio tutti coloro che sono venuti allo stadio e specialmente tutti i campioni che hanno dimostrato la loro generosità e, come sempre, disponibilità per un evento importante per noi, il cui incasso è andato alla Fondazione Borgonovo”.

(Visitato 20 volte, 1 visite oggi)

NASCE IL VBS LAB, ANDREA FERRARI NUOVO PREPARATORE ATLETICO

IL VIAREGGIO METTE LE ALI CON PELLEGRINI E MARTELLA. E DIETRO C’È IL MURO CONSON