MARCO DADDIO: "BERTOLA COLPITO DA DELIRIO DI ONNIPOTENZA" - Politica Versiliatoday.it

MARCO DADDIO: “BERTOLA COLPITO DA DELIRIO DI ONNIPOTENZA”

 CAMAIORE. “Le dichiarazioni del sindaco Del Dotto riguardo gli aiuti riservatigli in campagna elettorale dal sindaco uscente Bertola, confermano ancora di più la visione, da parte della lista civica per Matteucci, di un vero e proprio boicottaggio di una parte degli esponenti politici del centro destra contro il candidato Alberto Matteucci”. Lo scrive Marco Daddio, sulla falsariga di quel che oggi scrive anche il Pdl di Camaiore.

“Ci tornano in mente – scrive Daddio –  le centinaia di segnalazioni e prove inconfutabili del doppio gioco creato ad arte da forze occulte, che molti cittadini affezionati alla politica di dieci anni Bertola ci hanno riportato. Molti di loro si risentivano di come mai un sindaco lungimirante e attento al territorio, come Bertola, si fosse spudoratamente schierato dalla parte avversa. Molti ci riferivano come mai, un uomo che aveva lasciato un’eredità immensa, a detta di tutti il miglior sindaco avuto in Versilia, si riducesse ad un gioco al massacro senza eguali”.

“Abbiamo trovato gente – aggiunge Daddio – che lo definiva colpito da “delirio da onnipotenza”, e altri invece che hanno pianto lacrime vere, sentendosi traditi dall’uomo che aveva rappresentato tutti i camaioresi per 10 anni. Purtroppo le decisioni di Bertola sono andate oltre il suo meraviglioso modo di governare, andate oltre un futuro impegno per la collettività, e soprattutto hanno tradito le aspettative di una Camaiore che avrebbe voluto vederlo attivo e accanto al nuovo sindaco, nell’opera di sviluppo e riqualificazione del territorio, da lui già avviata”.

“Chiudendo questo argomento – conclude Daddio – in maniera definitiva, per quanto ci concerne, faccio da parte nostra un sincero in bocca al lupo alla nuova giunta Del Dotto, con l’augurio di una buona amministrazione per tutti i cittadini camaioresi”.

(Visitato 83 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 31-05-2012 14:27