VIAREGGIO. L’allarme è stato dato stamani (4 giu) quando una donna che abita in un condominio al quartiere Apuana al Varignano ha notato del calcinaccio caduto a terra. E’ stato a quel punto che alcuni residenti della zona hanno collegato alcuni botti che avevano udito nella nottata, ma non hanno creduto che potessero essere spari di pistola, visto che le sere scorse sono stati esplosi alcuni petardi, prima nelle cassette della posta in alcuni condomini e poi dentro una “campana” della raccolta del vetro.

E’ stato ipotizzato che si potesse trattare di qualcosa di analogo ed invece questa volta si è trattato proprio di colpi di pistola.

Il personale dell’anticrimine del commissariato di polizia di Viareggio che indaga su questo misterioso episodio ha verificato che ci sono dei segni evidenti in un terrazzo di un appartamento e nella parete esterna di un altro dei condomini della periferia viareggina che confermano che gli spari ci sono stati realmente.

Ci sarà da capire se si sia trattato di un avvertimento nei confronti di qualcuno, oppure se sono stati casuali i colpi di pistola. In quel condominio c’è anche un uomo agli arresti domiciliari.

La polizia ha ascoltato diverse delle persone che abitano nella zona e gli occupanti degli appartamenti dove sono finiti i colpi per capire se all’origine di quanto accaduto ci sono dei motivi che hanno spinto qualcuno in piena notte ad esplodere dei colpi di pistola.

(Visitato 25 volte, 1 visite oggi)
TAG:
avvertimento notte pistola polizia spari Varignano

ultimo aggiornamento: 04-06-2012


PROGETTI IN 3D PER L’AREA ARCHEOLOGICA E LA VILLA DEI VENULEI

LUTTO NELL’ARMA DEI CARABINIERI DI VIAREGGIO