VIAREGGIO. Troppi piccioni a Viareggio. Si tratta di un fenomeno ricorrente in varie zone e sta creando non pochi problemi specialmente adesso che è iniziata la stagione estiva e il caldo  si è cominciato a far sentire, portando anche insetti e zanzare.

I piccioni con i loro escrementi sporcano auto parcheggiate o in transito, marciapiedi, terrazzi con l’obbligo di titolari di esercizi commerciali e residenti a doversi munire di scope ed acqua per poter pulire gli spazi che sono stati sporcati dagli escrementi di questi uccelli.

Che poi nelle varie piazze cittadine sono presenti in discreto numero. Sono in molti a sollecitare di porre l’attenzione a questo problema che rientra anche nell’igiene di una città che già deve convivere con i suoi problemi di decoro e  trascuratezza, se poi a questi si aggiungono anche i piccioni, il quadro si completa.

Non è possibile avere auto imbrattate ogni giorno da escrementi di piccioni, come pure strade e piazze. La speranza da parte della gente è che l’amministrazione comunale non sottovaluti questo problema e che lo tenga ben presente per evitare che l’immagine della città ne esca seriamente penalizzata proprio ora che è iniziata la stagione estiva e si spera comincino ad arrivare i primi turisti.

(Visitato 46 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cronaca decoro igiene piccioni turismo viareggio

ultimo aggiornamento: 02-07-2012


ARRESTATO PER SPACCIO 44ENNE PIETRASANTINO. DEVE SCONTARE UN RESIDUO DI PENA

PISTA CICLABILE ALLAGATA E BIDONE DELL’IMMONDIZIA SULLE STRISCE PEDONALI. DISAGI A LIDO DI CAMAIORE