VIAREGGIO.  Una proposta culturale articolata e di prestigio quella della Fondazione Festival Pucciniano di Torre del Lago per l’estate 2012. Opera, balletto, mostre, concerti, richiameranno in Versilia migliaia di appassionati d’opera, di musica e arte da tutto il mondo.

Ad inaugurare la stagione pucciniana il 20 luglio Tosca (3-16-25 agosto) tradizionale allestimento del capolavoro pucciniano con le scene di Antonio  Matromattei e o costumi a cura della Fondazione Cerratelli. Il secondo titolo pucciniano sarà Madama Butterfly (21-27 luglio 10-17 agosto) nell’apprezzata produzione Scolpire l’Opera con le scene ideate dalla scultore giapponese Kan Yasuda, la regia di Vibien Alexandra Hewitt e i costumi di Regina Schrecker.

Altro capolavoro pucciniano in scena per la Boheme (9-19-24 agosto) regia Maurizio Di Mattia, scene Maurizio Varano costumi Anna Biagiotti. Novità del cartellone 2012 di Torre del Lago è la proposta di un titolo d’opera fuori repertorio pucciniano La Traviata di Giuseppe Verdi (29 luglio, 4-11-18 agosto) preludio alle celebrazioni per il Bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, frutto della coproduzione tra i teatri di Pisa, Livorno e Lucca. La regia è affidata a Paolo Trevisi le scene realizzate da Poppi Ranchetti e i costumi disegnati da Floridia Bnedettini e Diego Fiorini per la Fondazione Cerratelli.

 

(Visitato 100 volte, 1 visite oggi)

LUCA LAZZERESCHI VINCE IL PREMIO NAZIONALE DELLA PROSA

AL CAFFÉ DELLA VERSILIANA LUCA TELESE INTERVISTA CONCITA DE GREGORIO