VIAREGGIO. La Cittadella del Carnevale si scopre set cinematografico. L’invasione di cineprese, operatori, ballerini e attori è avvenuta questa mattina martedì 7 agosto. A girare le scene del film indiano dal titolo “Kanamachi” è stata la home production Eskay Movies India, line producer è Ali Sajjad.

Per l’occasione sono stati sistemati sul piazzale della Cittadella i carri di prima categoria “Phoenix” dei fratelli Bonetti, “2012: un solo futuro, il passato” di Massimo Breschi e “Rabbia” di Franco Malfatti, che hanno fatto da sfondo ad alcune scene.

Il film narra una storia d’amore contrastata tra due giovani indiani. Lei nata in una famiglia facoltosa, lui invece di origini povere e senza lavoro, ma determinato a tutto, anche ad andare contro la famiglia di lei, pur di coronare il suo sogno d’amore. Per conquistarla la porta in un viaggio che ha tra le tappe ha anche la Cittadella del Carnevale. Qui tra carri e mascheroni c’è il gioco della seduzione, messo in scena sotto forma di musical con tanto di balletti e coreografie.

La produzione è rimasta particolarmente colpita dalla bellezza e dalle dimensioni delle costruzioni allegoriche, oltre che dagli spazi offerti alla Cittadella, tanto che nel trailer del film, che debutterà sugli schermi indiani e su internet a ottobre, verrà dato ampio spazio al Carnevale di Viareggio.

Già si parla di nuove produzioni cinematografiche indiane interessate a venire a girare alla Cittadella, dopo che lo scorso giugno erano state effettuate sulla Passeggiata di Viareggio e sulla spiaggia della Marina di Torre del Lago le riprese di “Ajab Gazabb Love”, pellicola bollywoodiana.

@GorskiPark

(Visitato 294 volte, 1 visite oggi)

LEGA PRO, VIAREGGIO INSERITO NEL GIRONE SUD. TRE I DERBY CON LE TOSCANE

LONDRA 2012, MEDAGLIA D’ORO ANCHE PER LA BLT DI LIDO DI CAMAIORE