Camaiore, nasce la giunta politica

NASCE LA “GIUNTA POLITICA”, UN AGORÀ DI RIFLESSIONE

(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

CAMAIORE. L’Amministrazione Del Dotto si arricchisce di un nuovo organismo di confronto tra i partiti, le liste e la giunta.

Con l’approvazione del regolamento interno si è infatti ufficialmente insediata, lo scorso 10 agosto, la “giunta politica” del Comune di Camaiore.

Del neonato organismo, che non ha funzioni amministrative ma un ruolo politico di indirizzo, fanno parte il sindaco, gli assessori, i consiglieri che appoggiano la maggioranza ed un rappresentante per ciascun partito che ha sostenuto la campagna elettorale del primo cittadino Alessandro Del Dotto: PD, Federazione della Sinistra, SEL, Lista Progetto Comune, Lista Alternativa per Camaiore, Lista Pezzini Sindaco, IDV, PSI e Pensionati Democratici.

 Nella “giunta Politica” si noterà come è stato quindi inserita anche la Lista di Fabio Pezzini, Camaiore nel cuore. Sulla quale è ancora aperta la discussione se sia in maggioranza (come ora sembra, visto il suo inserimento in questo organo) o in minoranza (come risulta dalla composizione delle commissioni consiliari) e come il Pdl ripete da settimane.

“Si tratta – afferma soddisfatto il sindaco – di una ‘agorà’ nella quale condividere, con cadenza almeno mensile, riflessioni che consentano di formare meglio indirizzi politici e iniziative, avendo a disposizione un ampio spettro di idee e sensibilità. A questa esperienza va aggiunto il progetto di partecipazione sul quale le forze politiche stanno già lavorando: inoltre, questo strumento servirà a mantenere i partiti sempre aggiornati e vicini ai bisogni della città, espressi quotidianamente negli atti della nuova Amministrazione”.

Per il ruolo di coordinatore e portavoce di questo organismo è stato individuato Alberto Susini, Segretario del Partito Democratico di Camaiore.

“L’aver introdotto una Giunta Politica – osserva Susini – è un valido sistema per rafforzare i legami tra l’Amministrazione, i partiti e le liste che la sostengono, legami che spesso si affievoliscono a causa dei numerosissimi impegni cui sindaco e assessori sono chiamati. Incontrarsi periodicamente in sede di Giunta Politica – conclude il coordinatore – servirà non solo a supportare e guidare le scelte dell’Amministrazione che, ovviamente, mantiene piena autonomia operativa, ma anche a verificare lo stato di attuazione del programma di mandato con il quale ci siamo presentati agli elettori”.

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 13-08-2012 16:40