Scuola, Camaiore, progetto Pegaso

CAMAIORE, IL PROGETTO PEGASO SALVA UNA CLASSE DELLA SCUOLA D’INFANZIA

(foto Pomella)
(foto Pomella)

CAMAIORE. Oltre 53 mila euro dalla Regione per permettere le attività della scuola d’infanzia “Arcobaleno” di procedere regolarmente e garantire a 21 bambini e alle rispettive famiglie il diritto allo studio.

È questo è il risultato dell’attività del settore pubblica istruzione del Comune di Camaiore, guidato dall’assessore Sandra Galeotti, che ha confermato le risorse economiche del “Progetto Pegaso”, istituito dalla Regione proprio per sostenere l’attività didattica delle scuole dell’infanzia anche per l’anno scolastico 2012/2013.

Il finanziamento coprirà in modo integrale la didattica di una delle sezioni dell’Istituto Comprensivo Camaiore I, la H dell’“Arcobaleno”, formata da 21 piccoli alunni.
L’Amministrazione Comunale partecipa in qualità di soggetto co-finanziatore per un importo pari al 10% della spesa totale, vale a dire 4.640 euro, garantendo al tempo stesso i servizi come i locali, la mensa e il trasporto scolastico. L’Istituto Comprensivo, da parte sua, si impegna alla prosecuzione della didattica attraverso l’assunzione di insegnanti qualificate.
L’assessore Galeotti, assieme al Dirigente dell’Istituto Comprensivo Camaiore I, sarà mercoledì 5 settembre negli uffici regionali di Firenze per sottoscrivere la convenzione e confermare l’assegnazione delle risorse.

“Sono davvero felice del raggiungimento di questo risultato – spiega l’assessore – 21 famiglie sono più serene e i bambini vedono confermati i loro diritti senza correre il rischio di finire nelle liste d’attesa. Questo per la nostra Amministrazione era un’assoluta priorità, così come lo sarà sempre il mondo della scuola a tutto tondo”. Soddisfazione espressa anche dal Dirigente scolastico dell’Istituto, Mila Berchiolli.

(Visitato 201 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 04-09-2012 15:30