(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

FORTE DEI MARMI. Il 19 agosto scorso fuori da un locale a Forte dei Marmi aveva avvicinato un giovane, e dopo alcuni effusioni tali da fargli perdere la testa, gli aveva sottratto l’orologio di un certo valore che aveva al polso. Solo dopo che la donna si era allontanata si è reso conto di non avere più al polso il prezioso monile.

In seguito alla denuncia presentata al commissariato di polizia di Forte dei Marmi gli agenti sono riusciti ad individuare la ragazza, che è risultata essere un transessuale brasiliana di 32 anni, denunciata per furto all’Autorità giudiziaria. Dell’orologio però non c’è più traccia.

Sono una caratteristica delle estati in Versilia le “maliarde” che, fuori dei locali più alla moda, aspettano i baldi giovani, tutti dotati di preziosi orologi o ben imbottiti di contanti, che escono soddisfatti e anche un po’ alticci, al termine di una serata condotta al massimo, per alleggerirli dei beni materiali. 

 La “maliarda” sempre carina, sexi e molto attraente, avvicina il giovanotto e si prodiga in proposte erotiche per soddisfare le voglie sessuali che la attanagliano, strofinandosi come una gattina. L’uomo è cacciatore, ma spesso finisce nella nassa. Le proposte si fermano lì, la ragazza si allontana ed il giovanotto si ritrova senza orologio o senza i soldi che aveva in tasca. Diversi i casi registrare in questa estate 2012.

(Visitato 20 volte, 1 visite oggi)
TAG:
discoteca Forte dei Marmi furto orologio polizia viareggio

ultimo aggiornamento: 04-09-2012


LUNEDÌ DI PROTESTE IN VERSILIA PER I TAGLI ALLE POSTE

GLI HANNO RITIRATO LA PATENTE DAL 1993 MA GUIDA LO STESSO: RISCHIA TRE ANNI DI CARCERE