VIAREGGIO. “Giù le mani dai rioni. I sacrifici li faccia la dirigenza, riducendosi i compensi e le indennità”. Interviene così Alessia Brogi, segretario comunale della Lega Nord viareggina, sui tagli previsti per il Carnevale 2013. “In questo modo si allontana la manifestazione dalla cittadinanza e dal luogo simbolo del Carnevale, ovvero i rioni.”

Poi, la segretaria comunale del Carroccio pone l’attenzione “sulle responsabilità di chi gestisce e amministra la Fondazione Carnevale. Questi dovrebbero sopportare gli effetti del bilancio annuale. Quindi, se la manifestazione fosse in attivo, gli utili dovrebbero essere equamente distribuiti anche per i rioni.

“Qualora, invece, il bilancio fosse in rosso le responsabilità sono chiaramente dei dirigenti che hanno sbagliato nello svolgimento dell’incarico, o per negligenza o per mancanza di capacità tecniche.

“I carri, le maschere, la musica, i rioni: è questo il Carnevale! Il Carnevale di Viareggio è di tutti i viareggini e si identifica con i rioni.

“È la storia della gente di Viareggio che è alla base di tutto, del loro impegno e delle loro tradizioni. Un’eredità artistica e culturale che non va distrutta.”

(Visitato 32 volte, 1 visite oggi)

PRIMARIE PD, NUOVO APPUNTAMENTO PER IL COMITATO PRO-BERSANI

FONDI DESTINATI AI PARTITI VERSATI AI TERREMOTATI. PDL: “RISCHIA DI ESSERE L’ENNESIMA MOSSA DEMAGOGICA”