(Foto: buffa.blogautore.repubblica.it)

PIETRASANTA. Una vita segnata dalla tremenda barbarie della guerra che a Sant’Anna di Stazzema visse uno dei suoi momenti più tragici e di assurda ferocia: Cesira Pardini, sopravvissuta all’eccidio del 12 agosto 1944, riceverà domani mercoledì 14 novembre a Lucca, dal Ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, la medaglia d’oro al merito civile.

Oggi ottantasettenne, la signora Cesira vive a Marina di Pietrasanta, ma non ha mai dimenticato quei terribili momenti che la videro protagonista, con la sua famiglia, ad appena 17 anni. Grazie al suo eroismo, pur ferita, riuscì a salvare le sorelle minori e un altro bambino.

Lo scorso 18 maggio il Presidente della Repubblica ha concesso l’onorificenza che domani sarà consegnata ufficialmente dal ministro alla presenza del prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro e del sindaco Domenico Lombardi.

(Visitato 69 volte, 1 visite oggi)

AMBIENTE, LOTTA AGLI IMBALLAGGI ‘USA E GETTA’

UN TEATRO ABBANDONATO A SE STESSO: COME SPRECARE DENARO PUBBLICO