L'ULTIMO SALUTO A GIOVANNI INGARGIOLA. LETTA LA PREGHIERA DEL PESCATORE - Comune Viareggio, Cronaca Versiliatoday.it

L’ULTIMO SALUTO A GIOVANNI INGARGIOLA. LETTA LA PREGHIERA DEL PESCATORE

CRONACA

VIAREGGIO. Si è svolto oggi nella cappella del cimitero la funzione religiosa per l’ultimo saluto di Giovanni Ingargiola, il pescatore che viveva insieme alla moglie Emma Poletti in un campeggio a Torre del lago e che è scomparso la notte scorsa a causa delle precarie condizioni di salute. Nel corso della funzione è stata letta la preghiera del pescatore per ricordare Giovanni da un collega .

“Dammi o signore un sacco pieno di vento da riversare nelle mie vele quando la bonaccia degli anni mi tiene in porto.

Dammi o signore una bussola senza ago che mi indichi la direzione, giusta o sbagliata non importa pur che sia la mia.

Dammi o signore una tempesta ogni tanto a farmi ricordare che la calma piatta non è che una sospensione della vita vera.

Dammi o signore un faro ed una scogliera da cui guardare il mare anche quando i miei occhi si chiuderanno.

Giovanni tu ora sei lassù, in un mare senza tempesta, con le vele spiegate verso la vera vita, che tu riposi per sempre in pace Amen”.

(Visitato 155 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 12-01-2013 12:00