VIAREGGIO. Sabato 16 febbraio (ore 19), al Priscilla Caffè di Viareggio, i Giovani Democratici Versiliesi organizzano una serata per i diritti civili in Uganda. Nel paese africano, il governo conservatore sta elaborando una legge anti gay che, se passasse la linea più conservatrice, legittimerebbe la pena di morte per gli omosessuali.

I Giovani Democratici Versiliesi, in contatto con un’associazione che difende gay e lesbiche ugandesi, vogliono promuovere una petizione da inviare all’ambasciata ugandese a Roma, nella quale si esprimere il dissenso per l’azione del governo dell’Uganda. Un’iniziativa che vuole coinvolgere anche  il ministro degli Esteri e il ministro delle Pari Opportunità italiani perché si esprimano contro la legge “The Kill gay bill” del governo Ugandese. Durante la serata al Priscilla Caffè verranno raccolti i fondi per l’acquisto di materiale Rainbow (bandiere arcobaleno) da inviare all’associazione ugandese che difende gay e lesbiche, e contribuire così all’organizzazione di una protesta nella capitale Kampala.

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)

IL CARNEVALE SECONDO IL MOVIMENTO DEI CITTADINI: “TUTTO CONCENTRATO IN 15 GIORNI”

LA PROPOSTA DI FLI PER VIAREGGIO: “OCCORRE UNA MORATORIA PER LE AZIENDE IN CRISI”