VIAREGGIO. “Nel caso in cui venga eletto alla Camera mi impegno a devolvere metà dello stipendio a favore di istituti che curano o assistono i bambini in Toscana”. L’annuncio-promessa di Riccardo Zucconi, candidato per la sezione versiliese di ‘Fratelli d’Italia’, arriva in un periodo in cui la ‘casta’ dei politici è sotto tiro per il trattamento economico di cui usufruiscono.

“La politica ha disgustato tutti – dice infatti – e si assiste, da una parte, a un Paese che va a rotoli, e dall’altra a sprechi e privilegi. L’unica via d’uscita è tornare a crescere per non morire, a detassare lavoratori e imprese. Oltre a devolvere metà dello stipendio, mi impegno a proporre una legge per il dimezzamento del numero e dello stipendio dei parlamentari. Porterò avanti, infine, una battaglia su diversi fronti: far sì che Equitalia non possa più pignorare la prima casa, porre fine allo scandalo delle pensioni d’oro, ridurre il cuneo fiscale e contrastare in modo deciso e concreto la disoccupazione”.

(Visitato 25 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camera elezioni fratelli d'italia stipendio versilia zucconi

ultimo aggiornamento: 22-02-2013


“MI AVEVANO DIAGNOSTICATO LA MALARIA”. ODISSEA AFRICANA PER IL SINDACO DI CAMAIORE

CORIANDOLO D’ORO AL PAPA. ROSSELLA MARTINA: “UNA PAGLIACCIATA INDECOROSA”