(foto di archivio)
(foto di archivio)

CAMAIORE. L’Amministrazione Del Dotto, attraverso gli uffici tecnici e di Protezione Civile, ha seguito costantemente e in maniera precisa ogni fenomeno franoso che si è verificato sul territorio, diramando quando necessario le ordinanze di evacuazione per garantire la sicurezza e l’incolumità dei residenti.

Dopo gli smottamenti dei giorni scorsi in via Colletto Santucci, si è reso necessario evacuare una nuova abitazione della zona, occupata da una persona, oltre alle otto famiglie già allontanate dalle proprie case nelle ore precedenti, per un totale di circa 25 persone.

Le valutazioni dei tecnici comunali si sono poi concentrate su un fronte franoso che ha interessato anche due abitazioni in località Gusceri. Per questa area sarà firmata ordinanza parziale, in quanto il rischio valutato dai vigili del fuoco è relativo alla parte retrostante delle case. Le zone interessate dagli smottamenti di questi giorni sono tutte proprietà di soggetti privati.

Il vicesindaco Marcello Pierucci e l’assessore al sociale Andrea Carrara hanno incontrato questa mattina (mercoledì 13 marzo) le famiglie evacuate di via Colletto Santucci e quelle di Gusceri, per offrire la massima disponibilità dell’amministrazione in casi di necessità. Quasi tutte le famiglie hanno trovato sistemazioni alternative, ma il Comune, per ogni evenienza, ha riservato degli alloggi grazie al supporto della locale Misericordia e all’interno della struttura del San Francesco.

“Siamo rimasti sempre in contatto con il Prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro, che avrebbe voluto partecipare anche all’incontro di questa mattina. Purtroppo i fenomeni franosi hanno interessato non soltanto i comuni della Versilia a noi vicini, ma anche il resto della Provicia, e non hanno permesso la sua presenza. Il Prefetto si è già comunque detto disponibile ad un incontro con le amministrazioni comunali per valutare i danni e richiedere alla Regione Toscana lo stato di calamità naturale”.

Un ringraziamento del Comune va a tutti i soggetti che si sono attivati immediatamente, dai vigli del fuoco alle forze dell’ordine, ai tecnici di Gaia.

Nel frattempo altri cittadini segnalano altre frane: “Un movimento franoso di un certa entità – ci scrive un cittadino di Massarosa – si sta verificando a Camaiore in via Contra in prossimità dell’incrocio fra la suddetta via e via Colletto Santucci. Sembrerebbe che Il commune di Camaiore non intenda intervenire, poiché la strada risulta privata anche se ad uso pubblico. Se la frana si allarga ulteriormente rischiano di rimanere isolate numerose abitazioni”.

(Visitato 24 volte, 1 visite oggi)

FRANE A PIETRASANTA, 37 PERSONE ISOLATE, 13 EVACUATE

ABBATTUTA UNA AGAVE DI OLTRE 30 ANNI PER FARE SPAZIO ALLA STRADA