MASSAROSA. “È inutile che Carlo Bigongiari si erga a maestrino e ci venga a dire che gli eventi hanno bisogno di un calendario unico per la Versilia. Ribadisco quello che ho già detto qualche giorno fa: l’accordo c’era. È stato Camaiore a disattenderlo”.

Nonostante il giorno di festa (domenica) quello che ci contatta per telefono è un Mariano Donati su tutte le furie. L’assessore all’agricoltura del Comune di Massarosa, che già qualche giorno fa aveva bacchettato la giunta camaiorese, torna a parlare. Oggetto del contendere le due manifestazioni (gli orti a Camaiore e la mostra agrozootecnica a Massarosa) organizzati per lo stesso weekend.

“È del tutto inutile – afferma – che Bigongiari si metta ad insegnarci non so cosa. Lo sappiamo da noi che gli eventi vanno concordati con i Comuni vicini. Ed è proprio per questo che ribadisco che già dallo scorso anno, e di nuovo quest’anno, c’era un accordo con Camaiore. Sapevano benissimo in quali date avremmo tenuto l’evento. Non è colpa nostra – aggiunge Donati – se hanno disatteso l’accordo e hanno sovrapposto le date. Loro si sono scusati, e ne prendo atto. Ma è del tutto inutile l’attacco sulla stampa di Bigongiari”.

(Visitato 38 volte, 1 visite oggi)

DINELLI SI RIPRESENTA IN SALA STAMPA E RASSICURA: “IL MISTER E LA SQUADRA HANNO IL MIO APPOGGIO”

LA RIVOLUZIONE DI CUOGHI NON BASTA: VIAREGGIO TROPPO BRUTTO, LA NOCERINA VINCE FACILE