VIAREGGIO. Il Fai Spa, la Filiera Agricola Italiana firmata dagli Agricoltori, progetto economico di Coldiretti (info su www-lucca.coldiretti.it) per un nuovo sviluppo dell’agricoltura italiana, ha affidato l’incarico di Responsabile Nazionale per il florovivaismo ad Adolfo Giannecchini, toscano della Versilia, esperto in organizzazione e marketing.

Giannecchini, responsabile negli ultimi 5 anni del Consorzio Toscana Produce, per la promozione del settore, ha seguito progetti di incoming di operatori internazionali e ha partecipato a fiere e missioni nazionali ed internazionali, ideando lo studio di un comparto floricolo nel Comune di Viareggio. E’ componente del tavolo di filiera presso il Ministero delle Politiche Agricole e membro della Borsa merci telematica presso la CCIAA di Savona. Per Ismea ha seguito il progetto pilota di certificazione nel florovivaismo e le statistiche regionali

 

“Questa nuova sfida mi da gioia – dice Giannecchini che ha già fatto esperienze in diversi settori, tra cui le banche internazionali, in un’azienda agricola vinicola e agrituristica, nel turismo golfistico e nella preparazione dei tappeti erbosi – il settore del florovivaismo necessità di una nuova spinta, è terreno fertile e sano, consapevole di stare vicino agli imprenditori per aiutarli a nuove possibilità e mercati. La programmazione delle produzioni è l’obiettivo perrilanciare sia il comparto del fiore reciso sia delle piante fiorite in vaso e piante da interno ed esterno, lavorando energicamente per comunicare al consumatore finale l’acquisto di un prodotto esclusivamente italiano. Credofortemente nella squadra – conclude Giannecchini – e nel confronto chiaro e diretto, per trovare idee ed innovazione”

(Visitato 323 volte, 1 visite oggi)
TAG:
adolfo giannecchini fai florovivaismo torre del lago versilia viareggio

ultimo aggiornamento: 15-04-2013


SI DIMETTE IL COMITATO AFRICA MACELLI OSTERIETTA

PIETRASANTA, GIORNATA INFORMATIVA SUL RILANCIO COMMERCIALE E TURISTICO