RITROVATO SENZA VITA IL CORPO DELL'ESCURSIONISTA DISPERSO

RITROVATO SENZA VITA IL CORPO DELL’ESCURSIONISTA DISPERSO

CAMAIORE. È stato ritrovato stamani il corpo senza vita dell’escursionista scomparso il 18 aprile scorso sulle colline di Camaiore.

Luigi Rappa, 79 anni, non aveva fatto rientro a casa dopo essere uscito per una escursione in montagna come faceva di solito. Le ricerche finora non avevano dato alcun esito.

Stamani un volontario del soccorso alpino di Querceta nel transitare su un sentiero del Cai in località Cericcia a un chilometro dal paese di Casoli, nel comune di Camaiore, dove era stata trovata l’auto di Luigi Rappa, è stato colpito da un cattivo odore proveniente da un canalone ed ha allertato i colleghi del soccorso alpino.

Una volta arrivati sul posto, hanno trovato in un dirupo a circa 60-70 metri di profondità il corpo dell’escursionista lucchese. Il medico legale che è stato calato con le corde per constatare il decesso ha riferito che la morte è avvenuta quasi certamente il giorno stesso della scomparsa dell’escursionista, viste le condizioni del corpo.

(Visitato 22 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 02-05-2013 15:42