VIAREGGIO. Promuovere la candidatura della Passeggiata a patrimonio dell’Unesco: è la proposta, finalizzata al rilancio dell’offerta turistica della città, avanzata da Carlalberto Tofanelli, candidato al consiglio comunale per la lista Fratelli d’Italia.

“Quando si parla di sviluppo turistico spesso ci si trova a invocare un ‘mantra’: qualificare e rilanciare”, scrive Tofanelli. “Oppure ci si richiama genericamente alla politica degli sgravi fiscali, all’opera di recupero degli eventi emigrati altrove e così via.

“Condivido tutto, ma credo che la città debba anche valorizzare un rapporto di filiera che va oltre al soggiorno in albergo, bensì che guardi a organizzare, per il cliente, eventi, degustazioni, visite guidate, magari coinvolgendo il settore nautico e ortoflorovivaistico. Una sinergia necessaria per dare il via a un’operazione improntata sugli aspetti storici e culturali della città.

“Ecco perché vorrei avanzare una proposta orientata proprio a questo, ossia qualificare e rilanciare l’offerta turistica, a costo quasi zero per la città. La proposta è promuovere una candidatura della passeggiata di Viareggio per essere inserita nell’elenco dei siti tutelati dall’Unesco. Del resto tutti noi, quando ci troviamo nella nostra Passeggiata, ci soffermiamo un momento per guardarci intorno e viene spontaneo dire ‘Che meraviglia!’.

“La Passeggiata non è un luogo ripetibile perché ha una sua unicità che spesso ci sfugge o diamo per scontato: Viareggio è la capitale del Liberty balneare. Una potenza formidabile per l’offerta turistica. I luoghi protetti dall’Unesco diventano mete prescelte: il riconoscimento rappresenterebbe quindi un valore aggiunto per l’economia della città e in particolare per il settore turistico-commerciale, senza dimenticare che ci permetterebbe inoltre di avere accesso a forme di finanziamento alternative.”

(Visitato 264 volte, 1 visite oggi)

MARCUCCI: “QUESTA GIUNTA FARA’ SCOPPIARE LA GUERRA DEI CAMPI”

BETTI: “IL COMUNE DI VIAREGGIO PUÒ CHIEDERE RISARCIMENTI A EQUITALIA”