VERSILIA. Nell’ambito del progetto di formazione per rendere “Tutor della salute”, promosso dall’ospedale pediatrico Meyer di Firenze per conto della Regione Toscana, questa mattina, a Villa Borbone, i “Tutor della Salute” hanno consegnato, gratuitamente, caschi da ciclista agli oltre 400 bambini delle scuole materne ed elementari che hanno partecipato al progetto.

Un’iniziativa tesa a promuovere concetti di educazione stradale, ai bambini, alle bambine ed ai loro genitori, che è stata seguita dalla Promozione della Salute della Ausl12 di Viareggio in collaborazione con il 118 Versilia Soccorso.

16 i tutor formati, studenti dell’istituto per il commercio Carlo Piaggia, del liceo classico e linguistico Giosuè Carducci e del liceo scientifico Barsanti Matteucci, ai quali è spettato il compito, una volta formati, di incontrare gli alunni, di materne ed elementari, per educarli ad indossare il casco e a viaggiare in sicurezza in auto.

Il progetto è collegato all’accoglienza dei mondiali di ciclismo 2013 che si svolgeranno in Toscana. L’uso del caschetto, invece, si presume che possa diventare obbliagotorio a partire dal 2014.

(Visitato 69 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Ausl 12 caschi consegna Regione Toscana tutor della salute versilia

ultimo aggiornamento: 15-05-2013


UN NUOVO BOZZETTO DI VANGI PER LA COLLEZIONE DEL MUSEO

DOMENICA È IN ARRIVO UN’INVASIONE DI VESPE PER IL QUINTO “VESPA RADUNO VERSILIA STORICA”