DONNE E FOTOGRAFIA. DEBUTTA “OBIETTIVO PIETRASANTA” - Comune Pietrasanta, Eventi, Life Style Versiliatoday.it

DONNE E FOTOGRAFIA. DEBUTTA “OBIETTIVO PIETRASANTA”

PIETRASANTA. Nella città dell’arte non poteva mancare una vetrina interamente dedicata alla fotografia. In collaborazione con l’associazione “Obiettivo Pietrasanta” l’Assessorato alla Cultura promuove, da sabato 25 maggio (inaugurazione alle 18.30) al 2 giugno, nel chiostro di Sant’Agostino, la mostra “Fotografe”, primo atto espositivo dedicato alla fotografia nella sensibilità femminile. Cinque le appassionate fotografe protagoniste, di varia provenienza ed esperienze: Maria Giulia Berardi, Paola Camiciottoli, Catalina Filip, Ivana Triossi e un’artista di fama internazionale come Veronica Gaido.

La mostra sarà animata da incontri e workshop per fotografi e fotoamatori.

“Con Fotografe – spiega Ubaldo Lorenzo Dati, presidente di “Obiettivo Pietrasanta” – vogliamo iniziare un percorso di eventi che indaghino il mondo della fotografia al femminile. L’associazione ha uno stretto legame con la città di Pietrasanta: in un ambiente che parla d’arte a 360 gradi, si apre un approfondimento dedicato alla fotografia”.

“Con questo capitolo – afferma anche il sindaco Domenico Lombardi – la vivacità artistica di Pietrasanta si arricchisce di nuovi linguaggi. Con piacere abbiamo accettato l’invito dell’associazione “Obiettivo Pietrasanta” per iniziative che rendano il terreno creativo cittadino ancora più fecondo”.

Gli appuntamenti: domenica 26 maggio, alle ore 18, nel chiostro di Sant’Agostino incontro con la fotografa genovese Giuliana Traverso, uno dei nomi più rappresentativi della fotografia contemporanea; lunedì 27 maggio, ore 14, marketing per fotografi di matrimonio con l’esperto di comunicazione, ricercatore e giornalista nell’ambito della cultura digitale Luca Pianigiani, direttore di Jumper.it per Lobocolor, sito seguitissimo dai fotografi professionisti italiani; venerdì 31 maggio, ore 15, workshop sulla fotografia digitale con Giuseppe Masante for Lead. Infine, sabato 1 giugno, ore 18.30, incontro con Leonardo Romanelli.

La mostra sarà visitabile dal martedì alla domenica, nell’orario 16-19, ingresso libero.

(Visitato 21 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 20-05-2013 22:30