Foto pechino2008.coni.it

VIAREGGIO. Una lista di possibili assessori, tra cui la campionessa olimpica di scherma Margherita Zalaffi: ad annunciarla è Valter Ghiselli, candidato sindaco della lista civica indipendente “Insieme per cambiare”, in caso di vittoria alle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio prossimi.

L’ex segretario comunale dei Ds, dunque, svela già alcuni papabili assessori della sua giunta. Come vicesindaco – con deleghe ai problemi del bilancio, delle società partecipate e della macchina comunale – avrebbe scelto l’avvocato e commercialista Florio Caravano, candidato al consiglio comunale: in città molti sportivi lo ricordano come presidente della Canottieri Berchielli e, soprattutto, come rappresentante legale del gruppo capeggiato da Mario Pranzani che nell’estate di dieci anni fa tentò di rilevare il Viareggio Calcio, reduce dal fallimento dopo la gestione della Ese.

Riccardo Domenici, psicologo e psicoterapeuta, sarebbe l’assessore alla cultura, la docente Giuseppina Nigro è stata indicata per l’assessorato alla pubblica istruzione, mentre l’avvocato Nahla Issa farebbe l’assessore ai problemi della legalità, dell’accoglienza e dell’integrazione.

Il vero nome di grido, però, è quello della schermitrice Margherita Zalaffi: senese di nascita e viareggina d’adozione, è stata campionessa olimpica a Barcellona e medaglia d’argento a Seul e Atlanta nel fioretto a squadre femminile. Ha inoltre vinto quattro titoli mondiali e uno europeo. Neanche a dirlo, a lei sarebbe affidato l’assessorato allo sport.

(Visitato 359 volte, 1 visite oggi)

MAREGGIATA A LIDO, DEL DOTTO: “VICINI AGLI IMPRENDITORI COLPITI”

STEFANO CUOGHI PREMIATO DALLA STAMPA LOCALE. MA SUL SUO FUTURO ANCORA NESSUNA CERTEZZA