ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2013 A VIAREGGIO, I POSSIBILI SCENARI DEL CONSIGLIO COMUNALE - Comune Viareggio, COMUNI, La voce degli Enti, Politica, Top news Versiliatoday.it

ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2013 A VIAREGGIO, I POSSIBILI SCENARI DEL CONSIGLIO COMUNALE

(foto Andrea Zani)
(foto Andrea Zani)

VIAREGGIO. Tutto viene rimandato tra poco meno di quindici giorni, quando i viareggini torneranno alle urne per il ballottaggio tra Leonardo Betti, candidato sindaco del centrosinistra che ha raccolto poco più del 42% di voti, e Antonio Cima, candidato sindaco del centrodestra fermatosi sotto la soglia del 20%. Fino ad allora, dunque, sarà difficile avere la certezza matematica di chi troverà posto in consiglio comunale. Ma qualche ipotesi può essere già fatta, sulla base del premio di maggioranza (60% dei seggi) che spetta alla coalizione vincitrice .

Se vince Betti. Nel caso in cui il centrosinistra riconquistasse Viareggio, il Pd si troverebbe rappresentato da ben dieci consiglieri comunali, ovvero Matteo Martini (il più votato tra gli aspiranti consiglieri con 401 preferenze), l’ex presidente del consiglio comunale Giorgio Fruzza, Chiara Romanini, Elisa Montaresi, Sandra Mei, Franco Paterni, Lorenzo Bertoli, il candidato alle primarie dello scorso gennaio David Zappelli, Elena Tozzi e Andrea Strambi). Completerebbero la maggioranza Geronimo Madrigali e Chiara Bozzoli di Sinistra Ecologia Libertà, Beppe Vannucchi e Luigi Troiso della lista civica Viva Viareggio Viva e Isaliana Lazzerini, già consigliere provinciale, della Federazione della Sinistra.

I restanti dieci seggi andrebbero, invece, all’opposizione con questo schema: quattro al Pdl – il candidato sindaco Cima, Athos Pastechi, Aldo Paoli e l’attuale presidente della Fondazione Carnevale Alessandro Santini -, tre al Movimento 5 Stelle – il candidato sindaco Max Bertoni, Alfredo Trinchese e Sara Romagnoli – e, infine, uno ciascuno alle liste Movimento dei Cittadini per Viareggio e Torre del Lago (Massimiliano Baldini) e Viareggio tornerà bellissima (Rossella Martina).

Se vince Cima.
Qui resta da capire se l’ex assessore al commercio riuscirà a sovvertire i pronostici da solo o grazie a qualche apparentamento. Nel caso in cui vincesse senza aiuti esterni, il Pdl piazzerebbe ben 15 consiglieri comunali – Athos Pastechi, Aldo Paoli, Alessandro Santini, Rudy Salemi, Paolo Chiocchetti, Silverio Pagano, Fiorella Tozzi, Vali Faina, Carlo Venturini, Stefano Zeribelli, Annamaria Vassalle, Maurizio Viani, Francesco Guidotti, Giovanni Peralta e Jacopo Bonuccelli – dal momento che né Fratelli d’Italia né la Lega Nord, le altre liste a suo sostegno, hanno ottenuto più del 3%.

Per l’opposizione risulterebbero eletti sette per la coalizione del centrosinistra – Betti, Martini, Fruzza, Romanini e Montaresi (Pd), Madrigali (Sel), Vannucchi (Viva Viareggio Viva) – e due per il Movimento 5 Stelle (Bertoni e Trinchese).

(aggiornato il 29 maggio 2013, ore 11:37)

(Visitato 30 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 28-05-2013 12:57