(foto VT)
(foto VT)

VIAREGGIO. Nel corso di servizio finalizzato al contrasto del lavoro sommerso e irregolare, i Carabinieri del  Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lucca,  in collaborazione con i militari della Stazione Carabinieri di Marina di Pietrasanta, hanno effettuato, nel corso della serata di ieri,  un controllo ispettivo presso un kebab dove è stato accertato l’impiego di personale “al nero” nella misura di nr. 1 su nr.2 presenti al lavoro, entrambi di nazionalità  pakistana, risultati in possesso di regolare permesso di soggiorno.  In particolare,  la persona non in regola svolgeva mansioni di lavapiatti all’interno della cucina.  Al termine dell’attività, sono state elevate sanzioni amministrative per un importo di euro 3.500,00 . Inoltre è stato adottato il provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale per impiego di manodopera “in nero” ai sensi delle vigenti leggi.

(Visitato 16 volte, 1 visite oggi)
TAG:
carabinieri contrasto controlli lavoro in nero viareggio

ultimo aggiornamento: 30-06-2013


ARRESTATO MENTRE RUBA IN UN BAR

VIAREGGIO, RISCHIA DI ANNEGARE ALLA DIGA FORANEA IN DARSENA SALVATO IN TEMPO