SPACCIAVA DROGA NELLA PINETA DI PONENTE, ARRESTATO - Cronaca Viareggio Versiliatoday.it

SPACCIAVA DROGA NELLA PINETA DI PONENTE, ARRESTATO

VIAREGGIO. La continua attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, ha visto, nella serata di ieri (11 luglio), gli uomini del Commissariato di Viareggio e del Reparto Prevenzione Crimine Toscana impegnati in un servizio di appostamento attuato all’interno della Pineta di Ponente, zona solitamente frequentata da spacciatori di origine nord africana.

Gli agenti, appostati fra gli alberi, hanno atteso il momento giusto per sorprendere gli spacciatori. L’impegno ed il lavoro svolto hanno permesso di individuare un giovane spacciatore che, nascosto sotto i rami di un alberello aspettava nell’oscurità i suoi “clienti”.

Alla vista degli agenti il malvivente ha tentato di scappare, e durante la fuga nel buio fra le piante ha cercato di disfarsi della “roba”, gettando via un sacchetto di nylon, ma poco dopo è stato raggiunto e bloccato ed il sacchetto con lo stupefacente recuperato.

Questo conteneva 15 grammi circa di hashish e 6 grammi di cocaina, lo stupefacente era suddiviso e confezionato pronto per la vendita.

Lo straniero è Mustafa Chadli, marocchino ventiquattrenne, clandestino ed in Italia senza fissa dimora, processato in mattinata (12 luglio) con rito direttissimo presso il Tribunale di Lucca sezione distaccata di Viareggio.

(Visitato 78 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 12-07-2013 13:15