VIAREGGIO. Lucio Lucchesi, capogruppo provinciale della Federazione della Sinistra, chiede espressamente che l’ex caserma dei carabinieri di Viareggio venga venduta per realizzare una nuova scuola superiore.

“Per 5 anni, dopo che il consiglio provinciale, nel 2010 si espresse a favore della vendita dell’ex caserma per la realizzazione di un nuovo polo-scuola superiore a Viareggio, abbiamo, come gruppi di maggioranza, dato la responsabilità di questo ritardo all’amministrazione Lunardini.

Il nodo è semplice. Cambiare la destinazione d’uso della vecchia caserma dei carabinieri per poterla vendere e poter realizzare, in un luogo consono e pratico una nuova scuola superiore capace di poter offrire migliori servizi e una qualità della scuola ancora maggiore.

Oggi la situazione poitico-amministrativa è totalmente cambiata. Il Comune di Viareggio ha un nuovo sindaco e una nuova amministrazione, evidentemente sulla stessa lunghezza d’onda della nostra amministrazione provinciale.

Adesso non ci possono essere più scuse o ritardi.È necessario un incontro urgente tra le due amministrazioni per definire i dettagli e arrivare ad ottenere un risultato storico per la città di Viareggio.

Tra pochi giorni ufficializzeremo, nelle due amministrazioni, comunale e provinciale questo nostro appello pubblico con la presentazione di una mozione da parte della consigliera Lazzerini a Viareggio e il sottoscritto in provincia sperando davvero di poter arrivare alla fine di questa vicenda che da anni interessa la nostra provincia e il Comune di Viareggio”.

(Visitato 17 volte, 1 visite oggi)

CRISI DELLA PESCA A VIAREGGIO, UN’INTERROGAZIONE IN REGIONE

ROSSELLA MARTINA: “MERITO DELL’OPPOSIZIONE SE LA FIRENZE-MARE TORNA A VIAREGGIO”