VIAREGGIO. Nel primo pomeriggio di ieri, in Passeggiata a Viareggio, due turiste (15 luglio) stavano pranzando in un noto bar del lungomare. Ad un certo punto hanno notato un uomo che si era chinato fra le biciclette lasciate nelle apposite rastrelliere. Le due sono state attirate dal fatto che l’uomo aveva in mano delle tronchesi.

L’uomo ha tranciato la catena di una bici e subito ha fatto lo stesso col lucchetto di una seconda bicicletta e, con la più totale naturalezza, è salito in sella alla prima e si è allontanato tenendo l’altra con una mano. Una delle ragazze si è messa all’inseguimento del ladro mentre l’altra ha chiesto aiuto.

Vistosi braccato, dopo poco il malvivente ha abbandonato la prima bicicletta e, tallonato da un agente della Polizia, al momento libero dal servizio, ha abbandonato anche l’altra bici e dandosi alla fuga è riuscito a dileguarsi.

Dalle indagini svolte, in base alle testimonianze dei presenti, alle riprese video delle telecamere fisse situate lungo la passeggiata, gli agenti hanno concentrato la propria attenzione investigativa su un unico soggetto.

Hanno predisposto un album fotografico contenente, tra le altre, anche le immagini della persona in questione, posto in visione ai testimoni.

Tutti questi hanno riconosciuto il sospettato, identificato in S.G., un quarantenne di origine partenopea, residente a Viareggio, pluripregiudicato per reati contro la persona, il patrimonio, in particolare esperto ladro di biciclette. Dopo poche ore dal fatto, S.G. è stato indagato in stato di libertà per il reato di furto aggravato.

(Visitato 14 volte, 1 visite oggi)
TAG:
biciclette cronaca denuncia furto ladro passeggiata turiste viareggio

ultimo aggiornamento: 16-07-2013


SARZANESE, ROTATORIA ALL’IMBOCCO DELL’AUTOSTRADA: IL MINISTERO DA L’OK

NIENTE GAY PARADE A TORRE DEL LAGO. GLI ORGANIZZATORI: “COSTI INSOSTENIBILI”