(foto Gabriele Baldi)

VIAREGGIO. In tempi di crisi una notizia in controtendenza dall’hockey su pista: nessuna rinuncia fra serie A1 e A2 al momento della chiusura delle iscrizioni fissata alla mezzanotte di ieri. Saranno 14 le squadre ai nastri di partenza del 91° campionato di serie A1 e 12 nel campionato cadetto, con entrambi i tornei che scatteranno il prossimo 12 ottobre.
Se anche la passata stagione nessun club della massima serie aveva rinunciato a iscriversi, quest’anno anche i club di A2 hanno dimostrato grande solidità, con l’unico cambio che riguarda la seconda squadra del Forte dei Marmi che dopo aver vinto il campionato di serie B ha declinato la promozione, lasciando spazio all’Hockey Modena.

“Nel conteso di una situazione economicamente difficile come quella che stiamo vivendo questo risultato evidenzia che nessuna società ha fatto il passo più lungo della gamba – commenta Leo Siegel, presidente della Lega Nazionale Hockey –  I club italiani hanno dimostrato di essere virtuosi, ma comunque capaci di dar vita ad un campionato di altissimo livello, come dimostrano i risultati dei club italiani in Europa che si sono qualificate sia nella Final Four di Coppa Cers (Bassano, ndr) che in quella di Eurolega (Valdagno, ndr). Anche il fatto che molti stranieri non abbiamo lasciato l’Italia, emblematico il caso di Garcia che aveva molte offerte dall’estero ma si è accasato a Bassano, e altri siano tornati, dimostra che il campionato italiano è di qualità e molto appetibile. Di questo Lnh non può che essere felice e orgogliosa”.
“Dal canto suo la Lega Hocke y – continua Siegel – continuerà nel lavoro di sostegno e vicinanza ai club, realizzando accordi con fornitori che possano far risparmiare i nostri club. Così come non ridurremo il nostro impegno nel lavoro di comunicazione e valorizzazione del prodotto “serie A”, implementando ulteriormente il nostro sito video www.legahockeytv.it dove sono presenti le immagini di tutte le partite”.

 

I CLUB ISCRITTI

Serie A1

Valdagno
Cgc Viareggio
Amatori Sporting Lodi
Bassano
Forte dei Marmi
Breganze
Novara
Prato 54
Follonica
Sarzana
Afp Giovinazzo
Trissino
As Viareggio
Correggio

 

Serie A2

Matera
Thiene
Pieve 010
Pordenone
Vercelli
Eboli
Castiglione
Sandrigo
Roller Bassano
Scandiano
Montecchio Precalcino
Modena 

 

Le novità della stagione 2013-2014: si parte il 5 ottobre, cambia la Coppa Italia

Si aprirà il prossimo 5 ottobre la stagione 2013-2014 di hockey su pista con la disputa della Supercoppa Italiana. La serie A1 scatterà la settimana successiva, il 12 ottobre. Cambia la formula della Coppa Italia: non vi saranno più i concentramenti dei quarti e di semifinale prima del via del campionato, ma la nuova Coppa Italia vedrà la partecipazione delle squadre di A1 classificate dal primo all’ottavo posto al termine del girone di andata. La Final Eight in sede unica si giocherà dal 27 febbraio al 2 marzo 2014 in località da stabilire. Nelle giornate di giovedì e venerdì si disputeranno i quarti di finale con i canonici abbinamenti (1°-8°, 2°-7°, 3°-6° e 4°-5°), sabato le semifinali e la domenica la finalissima.
La regular season si concluderà il 12 aprile, come in questa stagione non è prevista la sosta natalizia: si scender&a grave; in campo il 28 dicembre e il 4 gennaio, data dell’ultima giornata del girone andata.
I playoff scudetto (confermata in toto la formula) si concluderanno al più tardi il 31 maggio con gara5 di finale scudetto, perché dal 7 al 13 luglio 2014 la Nazionale senior sarà impegnata negli Europei di Alcobendas (Spagna).
Per la Nazionale del ct Massimo Mariotti il prossimo impegno sarà il Mondiale in Angola in programma dal 23 al 29 settembre di quest’anno.

 

I club italiani nelle Coppe Europee

In attesa che la Cerh confermi i posti a disposizione delle squadre italiane (che in ogni caso non potranno essere inferiori a quelli riservati in questa stagione) nelle Coppe Europee, attualmente risultano qualificati per l’Eurolega Valdagno (vincitrice della Coppa Italia), Cgc Viareggio (finalista scudetto) e Amatori Sporting Lodi (meglio classificata in regular season considerando che il Valdagno finalista scudetto già deteneva il diritto di partecipare all’Eurolega in quanto vincitrice della Coppa Italia).
In Coppa Cers, considerando i piazzamenti al termine della regular season, avranno diritto a partecipare: Bassano, Forte dei Marmi, Breganze, Prato e Follonica che ha preso il posto dell’Hockey Novara che ha rinunciato all’iscrizione..

(Visitato 182 volte, 1 visite oggi)

MARTIN MONTIVERO E CGC DI NUOVO SPOSI

HOCKEY, I CALENDARI 2013-14. CGC ESORDIO A BREGANZE. ASD E ALIMAC INCONTRANO BASSANO E SARZANA