VIAREGGIO. Quarant’anni fa perdeva la vita in un incidente stradale sulla pista automobilistica di Spa Francorchamps in Belgio nel corso di una gara delle 24 ore il pilota viareggino Massimo Larini, collaudatore dell’Alfa Romeo. Larini era titolare con il fratello Flavio di una concessionaria a Viareggio, ed era molto conosciuto. Lasciò la moglie Anna, all’epoca incinta del terzogenito Massimo, dopo gli altri due figli Elena e Paolo.

L’incidente mortale, che avvenne il 21 luglio 1973, destò molto scalpore all’epoca, in quanto Larini era un pilota molto apprezzato negli ambienti automobilistici. Correva sui circuiti Granturismo e aveva vinto diverse gare, oltre a ottenere ottimi piazzamenti.

Era molto apprezzato da parte del Team Alfa Romeo con il quale nel 1972 vinse il Titolo Marche di cui era uno dei piloti di punta. Un anno dopo purtroppo avvenne il tragico incidente in cui perse la vita. A distanza di tanti anni lo ricordano, oltre ai parenti più stretti, i tanti amici che ha lasciato in Versilia.

(Visitato 557 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alfa romeo auto belgio corsa massimo larini morte pilota Spa Francorchamps

ultimo aggiornamento: 31-07-2013


Beach Soccer, Viareggio: tutto in quattro giorni. Contro il Terracina c’è la Supercoppa in palio

Raccolti 600 euro dalla lotteria di beneficenza per la lotta alla Sla