VIAREGGIO. “L’improvvisa scomparsa di Aurelio Russo mi colpisce profondamente e mi addolora. È una grave perdita per il mondo politico locale e per la città intera”.

Il presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli, esprime così il suo cordoglio per la morte dell’ex assessore provinciale e presidente del Real Collegio di Lucca. “A lui mi legava un rapporto di grande stima – prosegue Baccelli – e ne ho potuto apprezzare le capacità soprattutto negli anni in cui è stato presidente del Real Collegio su indicazione della Provincia: una struttura storica riportata, grazie anche alle sue competenze manageriali, al centro del panorama culturale e nuovo luogo deputato ad ospitare manifestazioni di grande rilievo a Lucca”.

Dell’ex assessore della giunta Tagliasacchi (con deleghe al bilancio dal 1997 al 2006 e anche all’edilizia scolastica e alla Fabbrica del Palazzo), il presidente Baccelli ricorda, in particolare “la serietà, la grande disponibilità e l’attenzione nonché, da meridionale sanguigno con viva sensibilità umana e senso pratico, la capacità di essere uomo forte nelle decisioni, ma anche ragionevole nella ricerca delle soluzioni migliori e delle scelte più adeguate per la collettività”.

 

 

(Visitato 129 volte, 1 visite oggi)

Cade dalle scale di un rifugio montano. Paura per un 19enne

Sarzanese, due giorni di chiusura al traffico per lavori