Viareggio, la Polizia Stradale sequestra cinque automobili. Requisite anche sostanze stupefacenti

VIAREGGIO. Nell’ultimo fine settimana, il personale della Sottosezione Polizia Stradale di Viareggio ha intensificato i controlli sulla rete autostradale di competenza che hanno portato alla contestazione di numerose violazioni al CDS.
Evidentemente nonostante l’inasprimento delle sanzioni e la notevole pubblicità da parte degli organi di stampa sul problema della sicurezza stradale da parte dei cittadini, non c’è la piena consapevolezza dei rischi che si corrano a viaggiare in ambito autostradale non rispettando le norme sulla sicurezza.

Nel corso dei controlli sono stati fermati e controllati quattro conducenti che detenevano stupefacenti per i quali oltre al sequestro della sostanza (alcuni grammi di hashish, marijuana e cocaina) e il ritiro della patente di guida è scattata anche la segnalazione alla Prefettura di residenza. Fra i quattro fermati vi è anche il conducente di un complesso veicolare proveniente da Bari.

Tale circostanza risulta particolarmente grave per l’autista di un mezzo pesante in quanto, come verificatosi in recenti e quanto mai tragici episodi di cronaca, un eventuale sinistro stradale con questi “bisonti” della strada potrebbe avere risvolti drammatici. Un altro mezzo pesante, questa volta “eccezionale” sia per dimensioni che per massa è stato fermato mentre trasportava una macchina operatrice superando il limite di massa imposto nelle autorizzazioni e quindi pericoloso per la circolazione, per cui è stato scortato al di fuori dell’autostrada e obbligato, per potere proseguire il viaggio, a scaricare l’eccedenza di peso, pari a circa 25 quintali, su un altro veicolo giunto appositamente da La Spezia.

L’intensa attività di controllo in ambito autostradale ha portato anche al sequestro di quattro autovetture i cui conducenti circolavano privi della prescritta copertura assicurativa; tale fenomeno sta assumendo proporzioni dilaganti, come dimostrano le statistiche nazionali divulgate dai media, dove si riporta di un quarto delle autovetture circolanti privi di polizza RCA.

E’ stata inoltre sequestrata, per la successiva confisca, anche un’autovettura d’importazione tedesca circolante “ liberamente” con targa provvisoria scaduta da oltre un mese.

Infine, in ultima serata, è stato denunciato per guida senza patente un conducente Kosovaro perché munito di patente di guida falsificata.

Aggiornato il: 05-08-2013 22:00