MARINA DI PIETRASANTA (LUCCA), 6 AGO – “Il governo non conta di fare una controriforma delle pensioni. Una riforma è stata fatta. Naturalmente ci possono essere degli aggiustamenti per particolari situazioni, gli esodati sono un caso di questi”. Lo ha detto il ministro del Lavoro Enrico Giovannini intervistato al Caffè della Versiliana, a Marina di Pietrasanta, dal direttore del Tirreno Roberto Bernabò e dal giornalista Marino Bartoletti.

“Qualunque sistema pensionistico di tipo contributivo che non abbia una crescita economica sotto – ha aggiunto il ministro – non produce né stabilità né risultati degni di una pensione adeguata. Se non c’è una crescita economica sostenibile e sostenuta nel tempo non si producono comunque i risultati attesi”. (ANSA).

(Visitato 11 volte, 1 visite oggi)

Libera Viareggio: “Betti faccia chiarezza sulla massoneria nell’amministrazione”

Pietrasanta, il sindaco apre sulla Tares: “Possibile riduzione del 5%”