Spennati a Viareggio: un pranzo per due 237 euro. "A Viareggio non so se torneremo"

Turisti spennati: un pranzo per due 237 euro. “A Viareggio non so se torneremo”

VIAREGGIO. Sorpresa, amarezza. Ma anche rabbia. Questo ha provato un turista di Santa Croce che oggi è rimasto ‘scottato’ da un conto salato di un ristorante di Viareggio.

Scontrino Ristorante a Viareggio

L’uomo, assieme alla moglie, ha speso la bellezza di 237 euro. Si è seduto ad un ristorante di Viareggio, e già erano partiti 6 euro per il coperto. Poi hanno preso una bottiglia di vino (38 euro), una crudità di mare (45 euro), una zuppetta di pesce (18 euro) e infine un pesce fresco che, da solo, è costato 130 euro.

Totale: 237 euro. Davvero troppo, per l’uomo e la sua compagna, per un semplice pranzo, seppur al ristorante. “Poi – racconta l’uomo – quando mi hanno visto sorpreso dallo scontrino mi hanno fatto 37 euro di sconto. Ma era la prima volta che andavo in quel ristorante. Si fa 37 euro di sconto al primo cliente che passa, oppure il conto era stato effettivamente gonfiato un po’?”.

Il turista, a riprova della sua disavventura, ci ha inviato lo scontrino fiscale che testimonia il conto. “Non so davvero se a Viareggio tornerò. Ho avuto l’impressione di chi vuole spennare il turista, e non mi è affatto piaciuto”.

 

(Visitato 416 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 19-08-2013 22:34