STAZZEMA. Paolo Pucci, 33 anni, nel giorno del suo compleanno, è precipitato in un dirupo sul monte Pania facendo un volo di circa 250 metri stamani intorno alle 5,30. Era andato in montagna insieme ad altri due amici. Aveva trascorso la serata al rifugio “Enrico Rossi” sul versante della Garfagnana nel comune di Molazzana (Lucca), poi a piedi intorno alle 22 circa si sono incamminati verso la Pania. Uno dei tre ragazzi però è rimasto al rifugio. Paolo e l’altro amico sono andati ad assistere all’alba, come fanno in tanti in questo periodo in Versilia. Sul monte Pania ci hanno trovato altri escursionisti. Poi intorno alle 5,30 la tragedia, le urla dell’amico che ha attirato l’attenzione degli altri escursionisti, il volo nel vuoto. È scattato l’allarme sono arrivati i soccorsi per recuperare il corpo senza vita del ragazzo e con l’elicottero Pegaso il corpo è stato trasferito all’obitorio all’ospedale Versilia. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Seravezza per gli accertamenti di rito, e per ascoltare alcun i testimoni. Appresa la notizia familiari e amici increduli si sono precipitati a Lido di Camaiore.

(Visitato 162 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alba camaiore elicottero incidente massa morto pania paolo pucci sindaco Stazzema

ultimo aggiornamento: 23-08-2013


È Paolo Pucci, figlio dell’ex sindaco di Massa, il ragazzo morto sulle Apuane

Dieci ore in mare, da Lido a Livorno: impresa riuscita. “E ora dateci uno spazio per il surf”