STAZZEMA. Continua la buona stagione per la Grotta Turistica di Levigliani, per tutto il mese di agosto migliaia di visitatori si sono addentrati nelle viscere delle Alpi Apuane scoprendone angoli tanto nascosti quanto puri e suggestivi.

Fascino e curiosità che non hanno mancato di colpire neppure Vittorio Sgarbi, il quale, già in visita alle Cave di Marmo della zona, non si è lasciato sfuggire l’opportunità di visitare l’Antro.

Sgarbi, critico e storico dell’Arte, con un passato da Sottosegretario ai Beni Culturali, ha pure ricevuto una copia del libro “Lavorare Liberi”, l’incredibile storia della Comunità di Levigliani donato dalla Cooperativa Condomini che nel tempo, oltre ad occuparsi dell’attività estrattiva, collabora con la Sviluppo e Futuro che invece gestisce l’intero Sistema Turistico del paese, con l’intento di far conoscere ed idealmente unire il notevole patrimonio storico, artistico e paesaggistico del territorio, alle tradizioni ed ai valori della sua lunga storia.

La visita, inattesa, di Sgarbi fa seguito a quella di altri popolari personaggi che negli anni hanno raggiunto la Grotta di Levigliani, lo scorso hanno era toccato alla bella Alena Seredova, segno inequivocabile di un interesse crescente verso le attrattive e la complessa particolarità che solo l’Alta Versilia può offrire.

La Grotta Antro del Corchia che assieme alle Miniere dell’Argento Vivo compone il Sistema Turistico di Levigliani (Stazzema) rimarrà ancora aperta ai visitatori tutti i giorni fino all’ 8 settembre, per poi continuare nei fine settimana con ingressi cadenzati dalle ore 10.00 alle ore 16.00.

(Visitato 168 volte, 1 visite oggi)
TAG:
antro del corchia Arte Cultura eventi levigliani Stazzema vittorio sgarbi

ultimo aggiornamento: 28-08-2013


Giornata per il sociale a Massarosa

La foto del giorno