VIAREGGIO. “Alcune notti fa ignoti sono entrati nell’ex INAPLI e hanno compiuto atti vandalici”. Lo denuncia il Cantiere Sociale di Viareggio. “Noi non abbiamo subito danni – spiegano –  ma le vetrate delle porte delle officine che si trovano sul retro sono state prese a sassate e alcune sono andate in frantumi. Abbiamo provveduto immediatamente ad informare la provincia nelle figura dell’assessora Federica Manieri. Non è la prima volta che in zona si verificano episodi inquietanti.”

“Siamo preoccupati per un immobile che è proprietà di tutti  – aggiunge il Cantiere Sociale – e che potrebbe essere destinato all’emergenza abitativa e che invece è lasciato in stato di abbandono alla mercé di tutti. Un anno fa furono rubate le canale di rame. Segnalammo alla provincia la questione ma ci fu risposto che non ci sono soldi per rimetterle. L’assenza di canale rischia di fare infiltrare i muri d’acqua con conseguenze dannose per gli edifici”.

“Molto probabilmente gli autori del vandalismo volevano rubare qualcosa come ferro e rame. Non crediamo ad una matrice politica dell’atto anche perché i danni non hanno riguardato nello stabile del Cantiere Sociale né quello dove hanno sede gli uffici della provincia. Tuttavia, siamo preoccupati per il ripetersi di episodi che danneggiano le attività delle numerose associazioni che ospitiamo”.

 

Cantiere Sociale Versiliese

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)
TAG:
inapli

ultimo aggiornamento: 29-08-2013


“Viareggio, la città scaccia-turisti”. La protesta di uno stabilimento balneare

Nubifragio manda in tilt la viabilità a Forte. Caos dopo i fuochi di Sant’Ermete