SERAVEZZA. I consiglieri comunali Gianluca Pajatto e Riccardo Cavirani dichiarano di aver dato la propria disponibilità, presso l’ufficio elettorale del Comune di Seravezza, a raccogliere le firme sui referendum promossi dai Radicali.

“Siamo sempre stati vicino a quella che potremmo definire come ‘area liberale, repubblicana e riformista’ e non potevamo restare inattivi su quelle che sono le sfide che riguardano le libertà personali dell’individuo”, dichiarano i due. “Sono a disposizione i moduli sul pacchetto giustizia ed anche quelli su divorzio, finanziamento pubblico ai partiti, otto per mille e droghe.

“Al mercato a Querceta abbiamo raccolto alcune firme e continueremo con iniziative simili nell’arco di tutta la prossima settimana. Chiunque fosse interessato può contattarci telefonicamente al numero 366 4441666.”

(Visitato 173 volte, 1 visite oggi)

Ancora bufera sul Gaber. “Perché la Siae l’ha pagata il Comune? L’accordo prevedeva anche assunzioni?”

Ascom: “Prevenzione per rispondere ai controlli dei locali”