dal nostro inviato

PONTEDERA. Incredulo e deluso. Daniele Celiento non riesce a spiegare a se stesso come il Viareggio sia riuscito a farsi riprendere dal Pontedera all’ultimo minuto. “Eravamo in vantaggio di due gol su un campo difficilissimo per tutti – spiega -. Loro negli ultimi dieci minuti sono stati devastanti e si sono rifatti sotto. Noi ci siamo difesi con ordine e abbiamo retto il colpo fino al loro gol. L’espulsione di Della Latta? Poteva starci, la partita è stata durissima”.

Celiento non nasconde i meriti del Pontedera, che ci ha creduto fino alla fine: “Loro sono bravissimi, organizzati e ben messi in campo: credo che non tutte le avversarie riusciranno a imporre il loro gioco qua a Pontedera. Detto questo, il rammarico per il pareggio rimane”.

Gabriele Noli

(Visitato 113 volte, 1 visite oggi)
TAG:
calcio daniele celiento esperia viareggio lega pro pontedera

ultimo aggiornamento: 15-09-2013


Ferrari e la prima da titolare: “Io e Peverelli bene sulle fasce, peccato per il pareggio”

Le pagelle di Pontedera-Viareggio