MASSAROSA. “Continuiamo a leggere sulla stampa locale esternazioni dei consiglieri comunali Lucania & C. ripetitivi e privi di sostanza. Continua a sorprendere come questi consiglieri di centrosinistra dopo quattro anni di attività non conoscano ancora ciò che viene realizzato sul proprio territorio”. Lo scrive il Pdl di Massarosa.

“È grazie alla precedente amministrazione  di centrodestra guidata dal sindaco Larini attuale presidente SALT che i cittadini di Massarosa sono ancora esenti dal pedaggio autostradale della tratta Massarosa-Viareggio e viceversa; è in fase di realizzazione la nuova viabilità, per un costo complessivo di oltre sei milioni di euro, che collega la zona industriale di Montramito con l’autostrada, consentendo di alleggerire il traffico veicolare e impedendo in particolare l’attraversamento dei mezzi pesanti lungo la frazione di Piano del Quercione;  partiranno a breve i lavori per la realizzazione della tanto attesa rotonda con relativi parcheggi all’uscita dell’autostrada località botteghino”.

Il Pdl aggiunge: “Vi sono poi tutta una serie di opere in fase di realizzazione: esclusivo merito dell’amministrazione di centrodestra che a suo tempo aveva concertato con la società SALT e che sono portati a compimento in questi anni. Il sottoscritto come capo gruppo del PDL ha sempre e costantemente sollecitato la presidenza SALT  a portare avanti tale opere sia per gli impegni assunti con i cittadini, sia per la situazione caotica e pericolosa che vive la frazione di Piano del Quercione e sempre ha trovato nella presidenza Larini disponibilità e impegno. Ci piacerebbe conoscere cosa ha fatto l’attuale amministrazione e quante volte e per quali motivi il sindaco Mungai si è rivolto al presidente Larini e in quali occasioni non ha ricevuto collaborazione. La triste realtà è che questa amministrazione niente ha fatto e nient’altro sta facendo che pregiarsi e inaugurare  opere che sono solo il frutto di finanziamenti, idee e programmazione della passata operatività: i cittadini di questo se ne stanno rendendo conto”.

 

 

(Visitato 24 volte, 1 visite oggi)

Taglio dei tribunali, rimane la protesta. Cancellieri: “Serve la riforma, basta nostalgia”

Il Blocco Anticapitalista contro Betti: “Non aveva promesso ‘mai più cementificazione’?”