VIAREGGIO. Un po’ di rabbia schiuma ancora, perché quella punizione di Garcia a sette secondi dalla fine fa ancora male. L’Spv Viareggio prova comunque a voltare pagina, con la trasferta sulla pista del Lodi, reduce dal pari di Prato (4-4). Amarezza a parte, i viareggini, nonostante contro il Bassano non abbiano raccolto punti, hanno capito che possono giocarsela anche in un campionato arduo e sempre pieno di insidie. Chiaramente la squadra di Facchini paga un logico gap in fatto di esperienza rispetto alle avversarie, colmabile soltanto con una costante attenzione, soprattutto in termini di falli commessi.

(Visitato 55 volte, 1 visite oggi)
TAG:
amatori lodi hockey su pista spv viareggio

ultimo aggiornamento: 18-10-2013


Trasferta insidiosa a Trissino per l’Alimac Forte

Ripartono i campionati regionali di volley: gli impegni delle versiliesi