FORTE DEI MARMI. “La risposta dell’assessore Nardini dimostra quanto lei e l’amministrazione comunale si sentano “la coda di paglia” per quello che sta avvenendo. Non ho mai detto che la colpa di quello che sta avvenendo sia del comune di Forte dei Marmi, anzi, ho fatto presente che grazie al nostro comune il Liceo Michelangelo ha la possibilità di un’ottima offerta formativa grazie alle strutture concesse, cosa che ho potuto riscontrare grazie alla visita cui Lei accennava. Il mio appello riguardava tutti i sindaci della Versilia storica perché evidentemente l’incapacità dell’assessore Nardini di ottenere risultati in ambito provinciale si ė palesata col fatto che l’assessore provinciale Regoli non si ė posto nemmeno il problema di discutere dell’assegnazione dell’indirizzo al Michelangelo perché instradato da una dirigente dell’ufficio scolastico regionale su altre strade”.

Lo scrive il consigliere comunale del Pdl, Fabio Giannotti.
“All’assessore Nardini vorrei far presente che sono stato io a contattare lei ed il sindaco per metterli al corrente su quello che stava avvenendo in provincia e l’ho fatto con spirito di collaborazione e con la volontà di una “battaglia politica” condivisa su un medesimo obiettivo a favore del nostro Paese e della sua comunità, e mi dispiace davvero che le sue parole cerchino una polemica col sottoscritto anziché prendersela con la scelta della Provincia di snobbare il Michelangelo.

Sono sempre stato disponibile ad affrontare in sede provinciale tutte le battaglie per la nostra comunità ma mai una volta sono stato chiamato dalla Nardini o da chicchessia, segno di un egoismo che mette davanti l’interesse politico personale a quello del Paese. L’assessore che dice che ha fatto tutto quello che era nelle sue capacità politiche ed amministrative allora registri che altri hanno fatto meglio e di più e visto che Lei non condivide il mio appello alla mobilitazione per poter ribaltare le sorti di quello che per ora è l’indirizzo della Provincia lancio nuovamente il mio appello a tutti i sindaci e le amministrazioni della Versilia Storica, esclusa l’Assessore Nardini che il suo l’ha già fatto (e ne abbiamo visto il risultato…) per appoggiare la volontà di dare l’indirizzo sportivo al Michelangelo così come continuerò a chiedere in Provincia di Lucca”.

(Visitato 105 volte, 1 visite oggi)

Attivata la procedura per l’indirizzo sportivo al liceo Michelangelo

Restyling per l’Auditorium della Guidi