FORTE. Fine della corsa. Il Tennis Club Italia ha perso 4-1 nel ritorno della semifinale di A1 contro l’Aniene e deve abbandonare il sogno di conquistare la terza finale consecutiva, dopo quella persa nel 2011 e quella vinta nel 2012. A Roma – alla presenza del Presidente del Coni Giovanni Malagò – i fortemarmini sono incappati in una giornata storta, nella quale hanno reso ben al di sotto dei loro standard. Soltanto Matteo Marrai ha vinto (in due set) contro Santopadre. Per il resto, una disfatta. Giorgini, Trusendi e, soprattutto Volandri hanno perso. E Aniene ha completato l’opera nel doppio, con Volandri e Giorgini che si sono arresi a Starace e Cipolla. “Hanno giocato meglio di noi”, il commento a caldo di un amareggiato Sergio Marrai. Aniene approda in finale dove il prossimo week-end, a Rovereto, contenderà il titolo al Bassano.

(Visitato 23 volte, 1 visite oggi)
TAG:
a1 aniene filippo volandri sergio marrai tennis club italia

ultimo aggiornamento: 01-12-2013


Conson: “Mi prendo le mie responsabilità, abbiamo sbagliato troppo dietro”

Celiento: “Sbagliato l’approccio. Ora riscattiamoci a Grosseto”