VIAREGGIO. Cambiamenti in vista nel campo della balneazione viareggina. Lo storico bagno Balena verrà messo in vendita. La famiglia Lardinelli, che nel 1993 aveva acquistato lo stabilimento balneare, fiore all’occhiello del lungomare viareggino, ha deciso di passare di mano gli 82 metri di spiaggia, ombrelloni, sdraio e le cinque piscine tra spa, palestra e centro benessere simbolo del nuovo turismo versiliese.

Come si legge questa mattina sul quotidiano Il Tirreno il prezzo dell’affare si aggirerebbe intorno ai 6 milioni di euro, anche se non c’è la conferma né da parte dei proprietari né dei professionisti che stanno dando una mano nel passaggio di consegne.

I Lardinelli stanno valutando le proposte anche se – da quanto risulta al Tirreno – ci sono già fondi di investimento immobiliari, italiani ed esteri, interessati all’acquisto.

Siamo così di fronte a una svolta storica per lo stabilimento balneare nato nell’Ottocento, reso simbolo del liberty da Alfredo Belluomini e decorato da Galileo Chini, acquistato nel 1993 dai coniugi Miriam e Cesare Lardinelli e passato, negli ultimi dieci anni – fino al marzo scorso – al figlio Vincenzo, leader nazionale dei balneari di Fiba Confesercenti.

Il ristorante-bar e il centro benessere rimangono invece in gestione alla  società di cui fanno parte l’ex presidente della Fondazione Carnevale Alessandro Santini, Andrea Farci e Leandro Scotti, che hanno siglato con i Lardinelli un contratto di 4 anni.

(Visitato 668 volte, 1 visite oggi)

Hotel furbetti. Augier accusa: “Molti di loro hanno evaso la tassa di soggiorno”

Ancora furti in Versilia. Stavolta prese di mira alcune abitazioni di Lido