FIRENZE. “Da ben quattro anni la Fondazione Parco Nazionale della Pace di Sant’Anna di Stazzema attende di insediarsi. Cosa si aspetta? Che il sindaco di Stazzema Michele Silicani, a cui spetta il compito di nominare il presidente, prenda una decisione.” L’attesa ha spinto la consigliera regionale di Fratelli d’Italia Marina Staccioli a depositare un’interrogazione alla giunta regionale.

“Ci è stato risposto che il sindaco ha ultimato le procedure necessarie previste dallo statuto della fondazione, ha comunicato ai soci il completamento dell’iter e in tempi stretti sottoscriverà l’atto costitutivo della Fondazione Parco Nazionale della Pace. Vorremmo sapere se i ‘tempi stretti’ scadranno prima della primavera del prossimo anno. A questo punto, il dubbio legittimo che sorge è che il sindaco abbia congelato la nomina di presidente e stia aspettando la primavera del 2014 quando ci saranno le elezioni per il nuovo primo cittadino di Stazzema.

“E nell’attesa di vedere quali saranno le sue sorti politiche si stia tenendo in caldo la poltrona della Fondazione, non avesse di meglio da fare. Insomma, si sta tenendo aperta qualche porta. Ma dopo tutto, in questi tempi di crisi, come dargli torto”.

(Visitato 12 volte, 1 visite oggi)

Il Pdl contro EuropaCinema: “Davvero tre giorni di festival sono costati 100mila euro?”

“Tutta la verità sui rifiuti in Versilia. Basta ad inutili scaricabarile”