VIAREGGIO. “È con nostro notevole dispiacere che apprendiamo la notizia della decadenza di Alessandro Augier dall’incarico di assessore al turismo e al commercio.” Ad affermarlo sono i rappresentanti delle categorie economiche Piero Bertolani (Confcommercio), Esmeralda Giampaoli (Confesercenti) e Roberto Vannozzi (consorzio Passeggiata 2000).

“Dopo aver applaudito, 7 mesi orsono, la nomina dello stesso quale rappresentante delle categorie economiche del turismo e dell’accoglienza ed aver con lui iniziato un percorso collaborativo e propositivo finalizzato a progetti tendenti a migliorare la critica situazione del turismo in città, ci ritroviamo in questo momento senza un punto di riferimento professionale e competente.

“È a tutti noto che la crisi di una località turistica storica come Viareggio si può affrontare e risolvere solo con l’apporto e la competenza di persone che abbiano maturato nell’ambito del turismo e del commercio un’esperienza e una professionalità tale da permettere di fare i passi necessari per avviarsi verso l’uscita dal tunnel della crisi.

“Ci auguriamo pertanto che il grido di aiuto percepito in tutta la città e già manifestato da tutte le categorie nel consiglio comunale aperto del 22 gennaio, nel quale è stata esposta la voglia di ripartire e collaborare con l’amministrazione comunale, non rimanga inascoltato.

“Vorremmo pertanto ripartire con il nuovo assessore dal punto in cui siamo rimasti e siamo certi che il sindaco opererà una scelta attenta e rigorosa nell’interesse superiore della città delle imprese e di tutti i lavoratori”.

(Visitato 39 volte, 1 visite oggi)

No allo spreco alimentare, Massarosa in prima fila

“Nessuna ripresa sarà possibile”